Questo sito utilizza cookie anche di terze parti. Usando il sito accetti questo utilizzo.

CONSULENZA
     PMProgetti • Academy

I NOSTRI INTERVENTI DI CONSULENZA

I nostri interventi di consulenza sono finalizzati a supportare e gestire le organizzazioni e i progetti per raggiungere gli obiettivi aziendali di business.

I fattori critici di successo delle nostre iniziative si fondano nei seguenti elementi:

- la corretta comprensione del contesto di business e sociale

- l'identificazione e la gestione dei benefici degli interventi di miglioramento

- la gestione strutturata del cambiamento dell'organizzazione

- la realizzazione di interventi di miglioramento "a fasi", identificando le azioni di breve, medio e lungo termine.

agilecoaching

Il caso: Il cliente è una società di consulenza. L'azienda ha deciso di implementare la metodologia Scrum inizialmente su un progetto pilota per poi estendere Scrum ad altre iniziative progettuali.

L'intervento di PMProgetti: All'inizio del percorso abbiamo spiegato al management aziendale la filosofia agile e i principi di Scrum. Abbiamo aiutato l'azienda a selezionare il team Scrum pilota e formato il team sul framework Scrum. Al termine di una fase di formazione abbiamo supportato con attività di coaching il Product Owner, lo Scrum Master e il Team. Dopo alcuni Sprint, il team Scrum pilota è stato in grado di procedere in autonomia mentre il nostro intervento si è concentrato sulla scalabilità dell'approccio Scrum ad altre iniziative progettuali aziendali.

Breach of Contract

Il caso: Il cliente è una società di consulenza. L'azienda ha deciso di introdurre la metodologia Scrum per la gestione dei progetti informatici.

L'intervento di PMProgetti: Dopo aver curato la formazione sul framework Scrum per gli Scrum Master e portato alla certificazione PSM-I alcuni Scrum Master, ci è stato chiesto supporto nell'adeguamento delle proposte al framework agile. Il nostro intervento si è concentrato nella ridefinizione degli schemi di proposta tecnica ed economica secondo i principi agili. Sono stati inseriti i principi agili su tutte le componenti della proposta.

meccanica

Il caso: Il cliente è una importante società che realizza macchine industriali. L'azienda ha deciso di introdurre la metodologia Scrum per la gestione dei progetti post-vendita. Le spinte alla transizione alle metodologie agili arrivano dalla forte esigenza di ridurre il time-to-market.

L'intervento di PMProgetti: I nostri consulenti in possesso della certificazione Scrum Master hanno seguito la transizione operando direttamente sul campo con il ruolo di Scrum Master, supportando i gruppi di lavoro dell'adozione di Scrum.

Energia

Il caso: Il cliente è una delle principali aziende italiane presenti nel settore Energy & Utilities. L'azienda ha deciso di investire per accrescere le competenze dei Business Analyst interni (circa 500 persone). La  Business Analysis è considerata una disciplina essenziale per aggredire il mercato nei prossimi anni e per creare Innovazione. E' necessario effettuare un assessment delle competenze dei Business Analyst ed identificare i percorsi di sviluppo.

L'intervento di PMProgetti: All'inizio del progetto abbiamo effettuato un assessment delle competenze finalizzato a valutare lo stato corrente. Abbiamo utilizzato il modello di competenze di Business Analysis definito dall'IIBA, debitamente ritagliato sulle caratteristiche dell'azienda. L'assessment è stato proposto attraverso la piattaforma web proprietaria di PMProgetti. Identificato lo stato corrente delle competenze, abbiamo provveduto ad identificare i percorsi di sviluppo che sono stati suddivisi in percorsi formativi e attività di follow-up. Si prevede in futuro un'ulteriore crescita delle risorse verso le certificazioni dell'IIBA.

growth

Il caso: Il cliente è una primaria società del settore delle telecomunicazioni. L'azienda ha deciso di investire per sviluppare ulteriormente le competenze di alcuni Project e program Manager "alti potenziali", e di avvicinarsi verso la disciplina della Business Analysis.

L'intervento di PMProgetti: In prima istanza ci è stato chiesto di preparare per il conseguimento della certificazione CBAP un gruppo di 16 Project e Program Managers. Abbiamo formato una classe di 16 persone, che hanno tutte conseguito con successo la certificazione CBAP. In un secondo momento abbiamo supportato l'azineda nella creazione e introduzione del nuovo ruolo del Project Business Manager, mettendo insieme i due standard del PMI per il Project Management e dell'IIBA per la Business Analysis. Questo progetto è di fatto diventato un caso di studio internazionale.

media

Il caso: Il cliente è una delle principali aziende italiane presenti nel settore televisivo. L'azienda ha deciso di lanciare un programma a livello del Dipartimento ICT per valutare i bisogni del Business, attivare le iniziative, gestire i requisiti e garantire l’allineamento delle soluzioni progettate realizzate e rilasciate al valore desiderato.

L'intervento di PMProgetti: Il programma si è sviluppato nel 2015 - 2016 con una fase di analisi dello stato corrente e definizione di un Modello di Gestione dei requisiti (Business Analysis), e una fase di progettazione di workshop e formazione dei Business Analyst delle due funzioni ICT, in modo da sviluppare e migliorare le competenze e le conoscenze di Business Analysis necessarie e verificare il Modello e applicarlo.

Nella prima fase abbiamo lavorato con persone delle funzioni di Gestione della Domanda e di Servizi e Applicazioni per comprendere lo stato attuale e impostare il modello di Stato Futuro e definire una Soluzione per la gestione del ciclo di vita dei requisiti. Sono stati definiti i macro processi e i livelli di responsabilità dei vari stakeholder coinvolti nella Business Analysis, senza prevedere un cambiamento organizzativo. E’ stato definito anche un modello di riferimento che integra Project Management e Business Analysis, sebbene l’intervento sia stato focalizzato sulla Business Analysis. Sono stati inoltre elaborati degli strumenti da utilizzare per favorire l’attuazione. Nella seconda fase formativa, effettuata con workshop si sono applicate le tecniche su progetti aziendali e si sono avuti momenti di discussione per identificare le difficoltà e le opportunità per mettere in pratica il modello. E’ in corso il completamento della fase formativa che ha coinvolto circa 35 persone. Si sta procedendo all’affinamento degli strumenti e degli standard di riferimento per favorire l’applicazione delle partiche. Nel 2017 è prevista un ulteriore fase di coaching e tutoring per favore l’attuazione del modello e la standardizzazione per la gestione del portfolio delle richieste e dei progetti.

qualit

Il caso: L'azienda è una società di consulenza che opera come System Integrator. La funzione qualità ha richiesto una verifica di allineamento dell'attuale sistema di Project Management alla normativa ISO 21500.

L'intervento di PMProgetti: Il nostro intervento si è concentrato su un assessment completo dell'attuale sistema di Project Management per verificare l'allineamento allo standard ISO 21500. Abbiamo utilizzato un modello di assessment proprietario basato sugli standard PMI e IIBA. I nostri consulenti hanno una profonda conoscenza della norma ISO 21500 e hanno contribuito alla redazione della norma UNI.

Treno

Il caso: il cliente è un'azienda che realizza sistemi frenanti per treni ed ha un sistema di produzione per commessa. L'unità organizzativa di Project Management è appena stata formata ed ha necessità di qualificare i Project Manager ed impostare una metodologia di gestione dei progetti. Si manifestano problemi nell'avvio dei progetti, nell'assegnazione delle responsabilità interne e nella comunicazione fra i dipartimenti dell'azienda; gli incontri di stato avanzamento lavori con il cliente sono spesso caotici e poco produttivi.

L'intervento di PMProgetti: all'inizio del progetto abbiamo effettuato un assessment dell'organizzazione finalizzato a comprendere il contesto dell'azienda, i processi e la metodologia di gestione dei progetti in atto. Dal lavoro di assessment sono emerse alcune problematiche relative ai processi di Pianificazione e Controllo. E' stato identificato un progetto pilota su cui definire ed applicare gli interventi correttivi. Gli interventi correttivi sono stati suddivisi in interventi di tipo "quickwin" (impostazione della WBS, assegnazione ruoli e responsabilità e relativa formalizzazione, definizione di un modello di reporting condiviso con il cliente), "strutturali" (definizione del modello di comunicazione interna ed esterna) e di "supporto" (affiancamento al project manager nell'applicazione della metodologia di Project Management). Realizzati gli interventi correttivi al progetto pilota e ottenuti evidenti miglioramenti nella gestione del progetto, l'azienda ha deciso di estendere gli interventi a tutti i progetti aziendali.

ICT

Il caso: Il cliente è una grossa società del settore ICT che realizza progetti per aziende nel ruolo di system integrator. L'azienda ha in corso oltre 200 progetti e i gruppi di lavoro sono dislocati su 4 sedi in Italia. Poichè è stato avviato un progetto di certificazione di qualità aziendale, è necessario definire la metodologia aziendale di gestione dei progetti, e un sistema informativo per la raccolta e diffusione della conoscenza a supporto dei gruppi di progetto.

L'intervento di PMProgetti: All'inizio del progetto abbiamo effettuato un assessment finalizzato a comprendere il contesto dell'azienda e le caratteristiche dei progetti in corso. Per l'asessment abbiamo utilizzato un tool proprietario. Quindi abbiamo impostato la metodologia di gestione dei progetti seguendo un approccio di miglioramento continuo strutturato a fasi, partendo da alcuni interventi "rapidi" (quickwin) identificati in fase di assessment. Per quanto riguarda il sistema di knowledge management abbiamo effettuato lo studio delle principali applicazioni di mercato e utilizzando un modello di assessment proprietario abbiamo valutato tali applicazioni. Successivamente abbiamo curato l'implementazione del sistema di knowledge management, impostando sia il sistema di gestione della conoscenza d'azienda e di Team Collaboration. Il sistema di Knowledge Management è oggi utilizzato da oltre 2000 persone.

Telecomunicazioni

Il caso: il cliente è una società leader nel settore delle Telecomunicazioni e facente parte di un Gruppo internazionale. L'azienda ha avviato un programma complesso finalizzato ad obiettivi di efficientamento, razionalizzazione e integrazione aziendale intervenendo sulla reingegnerizzazion dei processi "core" e sulla sostituzione delle attuali soluzioni informatiche per agevolare l'effettivo funzionamento della nuova organizzazione. Siamo stati chiamati per fornire un supporto alle attività di Program Management a diretto supporto del Program Manager.

L'intervento di PMProgetti: abbiamo fornito l'esperienza e conoscenza per impostare il programma ed avviare le fasi e i progetti collegati e per costituire e supportare il Program Management Office. Abbiamo affiancato il Program Director, il Program Manager ed il Responsabile del PMO nella definizione dell'approccio e della struttura di governo del programma. Vista la complessità dell'iniziativa, la numerosità degli stakeholder coinvolti e la richiesta da parte della Capogruppo di applicare le linee guida del PMI®, si è deciso di produrre i seguenti strumenti di pianificazione: il Program Management Plan, il Risk Management Plan, il Communication Management Plan e Il Procurement Management Plan.

Abbiamo effettuato le attività di coaching e formazione, attraverso l'organizzazione di workshop e l'affiancamento continuo degli stakeholders del programma per sviluppare la pianificazione (le strutture di Program WBS, OBS, RBS, Risk BS e il Piano di Programma, le strutture di WBS dei progetti) ed eseguire il controllo (reporting di avanzamento).

E' stato impostato il sistema di Program Management con l'utilizzo dello strumento Primavera Enterprise che ha agevolato l'elaborazione dei principali indicatori di performance di programma. Il nostro intervento si è concentrato principalmente sulla pianificazione del programma a medio e breve termine e sull'allineamento dei piani dei progetti. Abbiamo organizzato workshop mirati all'impostazione dei piani di lavoro ed al monitoraggio periodico per il controllo delle scadenze, identificando ed attivando le azioni preventive e correttive necessarie. La metodologia di gestione del programma e dei progetti è attualmente utilizzata in altri programmi e progetti aziendali.

telecomunication

Il caso: Il Cliente è una società nel settore delle Telecomunicazioni, che ha avviato un Programma di Trasformazione (di circa 18 milioni di Euro) e di implementazione dell'ERP SAP. Il Direttore Generale, con il Direttore IT e i Direttori delle Funzioni di Business hanno richiesto un supporto altamente qualificato nel Program Management per avviare e supportare un PMO interno per effettuare Governance, Financing, Procurement Management, Program e Project Management per assicurare la consegna dei risultati desiderati nei tempi e nel budget stabiliti.

L'intervento di PMProgetti: Due Senior Program Manager hanno aiutato il Program Manager del Cliente  per avviare e gestire il PMO del Programma e il monitoraggio dei progetti gestiti dai fornitori. Abbiamo strutturato il PMO e organizzato il Programma aiutando il Program Manager del cliente, applicando le Metodologie di Program e Project Management secondo gli Standard del PMI, e implementando gli strumenti di PM e comunicazione. Abbiamo supportato per due anni, due fasi del programma e abbiamo formato le risorse interne del cliente per una gestione autonoma del PMO per pianificare e monitorare i progetti, e il PMO del cliente è stato in grado di gestire in autonomia la terza fase del programma.

crystal cruises 2016 itineraries

Il caso: Il Business delle crociere sta subendo profonde trasformazioni con una notevole crescita di opportunità di sviluppo ma anche di competizione, richiedendo da parte delle organizzazioni nuove strategie, l'avvio di nuove iniziative e le capacità per gestire e ottimizzare il giusto portfolio di progetti per ottenere il valore desiderato. Per questo motivo il nostro Cliente, leader nel settore ha voluto costituire un PMO e ci ha chiesto di supportarlo nella preparazione del Business Case per l'Avvio e lo sviluppo del PMO.

L'intervento di PMProgetti:Un nostro Senior Program Manager ha supportato il Direttore di IT PMO, applicando le nostre metodologie di PMO Assessment e PM&BA – Dynamic, utilizzando Modelli di Maturità riconosciuti a livello internazionale. Insieme abbiamo misurato il livello di maturità nell'ambito della Business Analysis e del Project Management e compreso che l'azienda aveva bisogno di un PMO Avanzato (Centro di Eccellenza). Per questi motivi abbiamo applicato un approccio di Miglioramento Continuo strutturato in 3 fasi: Readiness (PMO Strategy), Implementation (Qwickwin projects), Sustainability (Assessment Improvement).
Abbiamo attivato la prima fase di definizione della Strategia del PMO, effettuando l'Analisi AS IS, l'Analisi TO BE e la GAP Analisi. Abbiamo definito il Modello TO BE del PMO e proposto 3 diversi scenari in termini di Struttura organizzativa, Funzioni, Ruoli, Responsabilità, Numero di staff di PMO (FTE), Project Manager e Business Analyst. Abbiamo impostato il Piano d'Implementazione, analizzato i Benefici e Costi e definito il Budget a 3 anni per tutti gli scenari e presentato il Business Case allo Steering Committee. Abbiamo anche definito l'approccio e le regole di Portfolio Management Governance, elaborato il Project Management Kit Base – processi e strumenti fondamentali per i Project Manager e i Business Analyst e formato il Team del PMO.

Treno

Il caso: Il cliente è un'azienda che ha una grande commessa per la realizzazione di diversi treni TAV e che coinvolgerà pesantemente l'azienda nei prossimi 10 anni. Il progetto coinvolge tre aziende di produzione, con sedi in Italia e all'estero. Il Project Manager necessita un supporto qualificato per le attività di Avvio, Pianificazione e Controllo di progetto, secondo standard metodologici internazionalmente riconosciuti.

L'intervento di PMProgetti: Abbiamo affiancato il cliente con un Project Manager Senior che ha costruito il PMO di progetto per affiancare il Project Manager. Sono state impostate le fasi di Avvio, Pianificazione e Controllo di progetto secondo lo standard del PMI, definita la metodologia di gestione del progetto e selezionati gli strumenti informatici a supporto. Contemporanemante abbiamo formato alcune risorse interne per rendere il cliente autonomo nelle attività di PMO. Dopo un'attività di affiancamento di circa un anno e formazione delle risorse di PMO, il cliente è stato in grado di eseguire le attività di Project Management in autonomia.

assicurazioni

Il caso: Il cliente è una grande società di assicurazioni che ha avviato un programma di miglioramento dell'efficienza nell'area della gestione sinistri. Il programma comprende diversi progetti e attività, fra cui la realizzazione del Nuovo Sistema informatico per la gestione dei sinistri, l'adeguamento del sistema attuale alla normativa CARD, la riorganizzazione delle attività dei periti e delle agenzie, l'approvvigionamento di nuovi strumenti hardware. Sono stati identificati 12 gruppi di lavoro. E' necessario organizzare un presidio organizzativo che aiuti il Program Manager nelle attività di coordinamento dei vari gruppi di progetto.

L'intervento di PMProgetti: Il nostro intervento si è indirizzato nell'avvio e nella gestione del Program Management Office di primo livello (Project Office), a supporto diretto del Program Manager.

Inizialmente abbiamo definito i processi e le procedure di avvio, pianificazione, esecuzione, monitoraggio e controllo e chiusura dei progetti, i processi e le procedure di coordinamento dei progetti. Successivamente abbiamo definito il sistema di comunicazione e i modelli di reporting, verso il Program Manager e il Comitato Guida. Infine abbiamo predisposto gli strumenti, i template da utilizzare in modo da garantire coerenza nel metodo di lavoro e nel contenuto informativo. Durante la gestione ci siamo occupati dell'organizzazione degli incontri di coordinamento con il Program Manager e degli incontri con l'alta direzione. Il programma ha coinvolto oltre 50 persone per una durata di 14 mesi.

PMI®, PMP®, CAPM®, PMBOK®, PgMPSM, OPM3® are either marks or registered marks of Project Management Institute, Inc. The PMI R.E.P. logo is a registered mark of the Project Management Institute, Inc. BABOK®, Business Analysis Body of Knowledge®, IIBA®, and the IIBA® logo are registered trademarks owned by International Institute of Business Analysis. CBAP® and the CBAP logo are registered certification marks owned by International Institute of Business Analysis. Certified Business Analysis ProfessionalTM, EEPTM and the EEP logo are trademarks owned by International Institute of Business Analysis. The IIBA® chapter logo, IIBA® Associate Sponsor logo, IIBA® Corporate Sponsor logo, IIBA® Industry Sponsor logo, and IIBA® member logo are logos owned by International Institute of Business Analysis. These trademarks are used with the express permission of International Institute of Business Analysis.